CfP – Città sostenibili, I scadenza 5 settembre 2017 / II scadenza (massima) 15 settembre 2017

CfP – Città sostenibili, I scadenza 5 settembre 2017 / II scadenza (massima) 15 settembre 2017

SHuS – Centro di Ricerca Interdisciplinare “Sostenibilità e Human Security: Agende di cooperazione e governance ” ha INVITATO la comunità scientifica dell’Università degli Studi di Milano, Campus Sostenibile ed i collaboratori esterni, coinvolti nei progetti di questa, riconducibili al tema della  SOSTENIBILITÀ URBANA, ad avviare un confronto fra quanti si occupino di questi temi dalle più diverse prospettive disciplinari, rispondendo alla  CALL FOR PAPER  per la pubblicazione di un E-BOOK (Ed. Altravista / blind peer review) sulle CITTA’ SOSTENIBILI.

A questo LINK il testo e le specifiche della Call.

5 i filoni speculativi: 

  1. “VIVIBILE”, “SOSTENIBILE”, “SMART”: RICETTE PER LA CITTA’(DINANZA) PERFETTA
  2. FATTORI DELL’INSOSTENIBILE: POVERTÀ, INIQUITÀ E MIGRAZIONI
  3. “HUMAN SECURITY” E SERVIZI IN DECLINAZIONE URBANA: EDUCAZIONE, SANITA’, AMBIENTE ED ENERGIA
  4. FILIERE PRODUTTIVE URBANE E ACCESSO AL CIBO
  5. SOSTENIBILITÀ URBANA “COME”: POLITICHE, PROGETTI, COOPERAZIONE

PAPER ACCETTATI:

MODELLI

  1. Oltre l’efficacia della norma: l’effettività della condivisione della governance, quale condizione di efficienza di un sistema organizzativo locale per la sostenibilità: Paolo Ciocia
  2. Gli antidoti inclusivi e partecipati alla caduta della crescita dei paesi occidentali tra sviluppo delle smart cities, economia della conoscenza e industry 4.0: Luciano Pilotti
  3. Il peso della dimensione ambientale nella smart city: Ila Maltese
  4. Lo sviluppo sostenibile negli strumenti urbanistici oltre l’interesse ambientale: Gherardo Carullo
  5. Processi per innescare percorsi di sostenibilità urbana: la triade scuole, università e comunità locale: Elena Claire Ricci
  6. Educazione alimentare e stile di vita per una cittadinanza consapevole: Daniela Lucini
  7. Using ICT for co-creation of inclusive public places: Rita Pizzi / Alessandro Merletti De Palo
  8. La \smart”-cittadinanza attraverso la compliance dei siti web della Pubblica Amministrazione: il caso di studio dei Comuni italiani: Andrea Trentini, Pierlauro Sciarelli (o fra i case studies?)
  9. Sostenibilità urbana e sharing economy: la necessità di linee guida e specifiche di accessibilità pubblica dei dati per i servizi di car sharing: Andrea Trentini, Federico Losacco
  10. Proprietà, circolazione ed abbandono dei rifiuti: dalla green economy alla blu economy: Marta Cenini
  11. Luoghi ai margini – abbandoni e rinascite tra sostenibilità e utopie concrete: Alice Giulia Dal Borgo
  12. Marginalità sociale e nuove periferie: fattori di rischio per la sostenibilità urbana: Marco A. Quiroz Vitale
  13. Il territorio rurale al servizio della città nella prevenzione dei fenomeni alluvionali: Daniele Masseroni, Enrico Chiaradia, Enrico Weber, Claudio Gandolfi, Gian Battista Bischetti

CASI-STUDIO

  1. Sustainable Campus Landscape. Prime ipotesi per la sistemazione degli spazi aperti del LITA di Segrate: Fumagalli Natalia, Bonsignori Raffaele, Senes Giulio, Guidetti Riccardo, Cerri Gabriella
  2. MAPS MI: MAPatura dell’inquinamento atmosferico nel bacino d’utenza di una Scuola elementare di MIlano e valutazione dell’esposizione a black carbon durante i percorsi casa-scuola: Luca Boniardi
  3. La sostenibilità urbana in Africa Sub-Sahariana: ecological gentrification e nuove segregazioni socio-spaziali. Valerio Bini
  4. Lezioni apprese da una lunga esperienza di cooperazione decentrata a Dakar, Senegal. Il caso studio dei Microjardins Milan – Dakar: Pietro De Marinis
  5. Lo sviluppo economico delle comunità locali asiatiche attraverso il sistema cooperativo e la finanzia islamica: Giorgio Castoldi
  6. Dalle ‘black spots’ al Mass Urban Land Servicing Project: governo e cittadinanza namibiana esperiscono l’intentato nella capitale, per affrontare l’urbanizzazione: Cristiana Fiamingo
  7. Supporting a sustainable policy for a site included in Heritage Unesco: the company town in Crespi d’Adda (Lombardy, Italy): Massimo Mamoli
  8. Società civile e democrazia partecipata: la rinascita del Tōhoku: Arianna Miorandi et aa.

Scadenzario:

5 settembre 2017.

  • INFO LUNGHEZZA & SPEDIZIONE DEI SAGGI:
    caratteri spazi inclusi: massimo 35.000
  • si prega di scrivere ad entrambi gli indirizzi seguenti:

ACCEDETE QUI PER IL TEMPLATE

ACCEDETE QUI PER LA LIBERATORIA IMMAGINI E TABELLE

  • le immagini devono essere di alta qualità e non saranno ammesse “istantanee” da pdf o altre pubblicazioni on-line; l’eventuale riproduzione deve essere a cura dell’autore e con indicata la fonte originale.

Si raccomanda di attenersi strettamente a quanto prescritto nel template, anche per quanto riguarda la bibliografia.

One Reply to “CfP – Città sostenibili, I scadenza 5 settembre 2017 / II scadenza (massima) 15 settembre 2017”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *